Gestione delle fatture ricevute da SDI

Per chi non utilizza il modulo automatico per la gestione Fatture Elettroniche, è già stato scritto un articolo in merito che potrete trovare a questo link: Comunicazione Dati Fatture Esterometro.

Chi utilizza il modulo di fatturazione elettronica automatica, si ritroverà un menù aggiuntivo: Inserimento/Fatture Elettroniche.

Cliccando sul menù si aprirà un form che riassume lo stato delle fatture, sia emesse che inviate:

Vedremo tre sezioni distinte: EMESSE , RICEVUTE e MESSAGGI.

In questo articolo perleremo nello specifico della sezione RICEVUTE che contiene la lista delle fatture ricevute dall’SDI. Se selezioniamo una delle fatture presenti in lista, sul pannello a destra vedremo i dettagli della fattura e in basso allo stesso pannello compariranno 3 pulsanti: Preview – Allegati – Gestisci.

Preview

Ci permette di visualizzare la fattura in formato elettronico direttamente nel browser.

Allegati

Questo pulsante ci permette di aprire/visualizzare eventuali allegati all’interno della fattura elettronica, se non esistono allegati il pulsante non verrà visualizzato.

Gestisci

Questo pulsante, ci permette di gestire la fattura ricevuta, se non avete ancora registrato la fattura ricevuta, conviene che prima stampiate la preview o la lasciate aperta nel browser (soluzione ecologica).

Per continuare utilizziamo un fornitore che abbia un riferimento alle pratiche, quello precedente era un fornitore servizi generali, di cui parleremo in un’altra pagina del manuale.

in questo caso la fattura non contiene allegati e il pulsante allegati non compare:

Cliccate quindi sul pulsante Gestisci, si aprirà il form di gestione della fattura:

Potete notare che il pannello di sinistra contiene più dettagli della fattura rispetto al pannello precedente, tra cui la data di ricezione che è quella di cui si dovrebbe tener conto nel registrare la fattura.

Il pannello di destra contiene i dati del fornitore registrato nel vostro database, in questo caso la partita iva corrisponde a quella della fattura, altrimenti il sistema non avrebbe avuto modo di rintracciarlo, in questo caso il pulsante non visualizzerebbe Sincronizza Fornitore ma Nuovo Fornitore, in modo da poterlo aggiungere.

Cliccando su Sincronizza Fornitore potete correggere i dati del fornitore sul vostro database, utilizzando quelli presenti nella fattura.

Potrebbe essere che il fornitore esista o abbia una partita iva diversa, cliccate su Nuovo Fornitore si aprirà il form Gestione Fornitori  avete 2 soluzioni:

  • Il fornitore non esiste, il form è già in modalità inserimento, aggiungete i dati del fornitore e cliccate su Salva quindi su Uscita.
  • Il fornitore esiste, cliccate su annulla e nella casella di selezione in alto cercate il fornitore e, se lo trovate correggete la partita iva e cliccate su Salva quindi su Uscita.

Ritornerete sul form precedente di Fatture Elettroniche, cliccate su chiudi e nel form che si apre cliccate nuovamente su Gestisci, in modo da far aggiornare i dati.

Se il fornitore viene selezionato in automatico, la tabella sottostante conterrà le fatture già registrate di quel fornitore, se una delle fatture coincide con quella attuale in gestione, quindi imponibile, iva e totale sono uguali, la fattura sarà selezionata in verde e il pulsante Registra Fattura diventerà Sincronizza Fattura, altrimenti se non viene trovata la fattura vuol dire che è da registrare quindi cliccate su Registra Fattura.

Si aprirà il modulo Inserimento/Gestione Fatture Costi a cui siete già abituati, con le differenze:

  • Il fornitore sarà già selezionato
  • I campi Totale Imponibile, Totale Imposte e Totale Complessivo avranno lo sfondo rosso finché non quadreranno gli importi con quelli della fattura ricevuta.
  • I campi Data di registrazione, Data documento e Numero Documento saranno già compilati estraendo i dati dalla fattura ricevuta.

A questo punto selezionate la tipologia, Costi 74ter o Servizi Singoli e scegliete i servizi da escludere come avete sempre fatto, alla fine quando gli importi corrispondono, i Totali saranno in nero su sfondo bianco, registrate la fattura e chiudete il form.

Tornerete indietro al precedente form Fatture Elettroniche, e la fattura appena registrata sarà selezionata, il pulsante adesso si presenta come Sincronizza Fattura, cliccate su questo pulsante e la fattura registrata verrà aggiornata come Fattura Elettronica:

  • Verrà aggiunto nella fattura il nome del file di origine.
  • Al successivo export il campo Fat.Ele. sul movimento sarà flaggato automaticamente
  • Il file di origine verrà eliminato e sparirà dall’elenco.

Potete passare alla fattura successiva.

 

 

In questo sito Web utilizziamo strumenti di prima o di terzi che memorizzano piccoli file (cookie) sul dispositivo. I cookie vengono normalmente utilizzati per consentire al sito di funzionare correttamente (cookie tecnici), per generare report di navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare adeguatamente i nostri servizi / prodotti (cookie di profilazione). Possiamo utilizzare direttamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione. Abilitando questi cookie, ci aiuti a offrirti un’esperienza migliore.

Some contents or functionalities here are not available due to your cookie preferences!

This happens because the functionality/content marked as “%SERVICE_NAME%” uses cookies that you choosed to keep disabled. In order to view this content or use this functionality, please enable cookies: click here to open your cookie preferences.